5 consigli per scegliere la giusta animazione per la festa di compleanno

Organizzare una festa di compleanno per un bambino oggi sembra impossibile: case piccole, bambini sempre più esigenti, genitori stressati e tempi stretti anche solo per vivere un compleanno in maniera rilassata. Per fortuna, però, arriva in vostro soccorso l'animatore.
La figura dell’animatore per le feste di compleanno è sottovalutata in quanto il pensiero comune associa all’ espressione “per bambini” l’idea di un lavoro semplice; in realtà creare un’animazione per bambini è cosa ben diversa da limitarsi a giocare con loro. 

Come faccio a scegliere il giusto animatore? Colui che il divertimento l'ha fatto diventare la sua professione? Colui che conosce empaticamente e non il bambino e le sue richieste? Colui che è un PROFESSIONISTA del mestiere?

 La regola del "se mi piace, è l'animatore giusto" è corretta in parte, ci sono diversi fattori da non sottovalutare, il primo e sicuramente il più importante è che l'animatore deve amare il suo lavoro e saprete questo solamente vedendolo all'opera (già alle feste degli amichetti del vostro bimbo): se l'animatore si divertente con loro vuol dire assolutamente che ama ciò che sta facendo ed è quindi la scelta giusta, ma se lo vedrete alzare gli occhi al cielo, borbottare con il collega, usare fischietti e urlare in maniera negativa ordini ai bambini .. sicuramente non è il tipo che fa per voi! 

 

 

Noi però vogliamo svelarmi altri 5 consigli per scegliere la giusta animazione per la festa di compleanno! 

 

1 Il Budget

A seconda del budget troverete un animatore ma, attenzione il detto "costo=qualità" esistete davvero! Sicuramente un prezzo basso inizia ad implicare un solo animatore fino ad un massimo di 20-25 bambini ma, oltre, sarà sicuramente necessaria l'aggiunta di un ulteriore animatore principalmente per una questione di sicurezza, un ottimo animatore non ha sicuramente problemi a gestire 30 o più bambini, ma può guardarli tutti da solo in delle attività di movimento e non? La sicurezza, che di conseguenza implica la tranquillità, è sicuramente la questione primaria nella vostra scelta. Il secondo argomento riguardante il budget: è la durata del servizio. Diversi animatore hanno un valore fisso per le loro ore di lavoro (ad esempio 2h / 3h - durata medio di una festa), altri invece prevedono il pagamento di ora in ora. 

 

2 Questo animatore è super simpatico, lo adoro, chiamiamo lui per la TUA festa!

Mi capita molto spesso di vedere animatori che durante feste per bambini fanno battute ironiche per adulti, usano brani di canzoni con parolacce e mettono in ridicolo il festeggiato in momenti che per lui dovrebbero essere indimenticabili.. facendo ridere solo ed esclusivamente gli adulti e lasciando inebetiti tutti i bambini. L'animatore è lì per far divertire tutti i partecipanti, ma il compito principale è quello di rendere magico il giorno del festeggiato e dei suoi amichetti, senza ridicolizzare nessuno con scopettini del gabinetto (come scettro) o cappelli da pollo (come corona). Chiedete al vostro bimbo se si sta divertendo e se non risponde in maniera convinta.. beh avrete già fatto la vostra scelta! 

 

 

3 Ogni età ha il suo divertimento, un bimbo di 3 anni è diverso da quello di 8! 

Un bambino dagli 8 anni in sù si sente già grande e sicuramente non si divertirà con il solo truccabimbi o con lo spettacolo di magia a cui è stato sottoposto ad ogni festa dai suoi 5 anni. Ogni età ha le sue peculiarità, sicuramente l'animatore professionista riuscirà a coinvolgere in maniera alternativa anche le fasce di età più alte, trasformandosi in complice nel loro divertimento, ma allo stesso modo mantenendo il controllo di tutta la situazione. Quando scegliete un animatore, raccontagli chi è il festeggiato, quanti anni ha e cosa lo diverte, sarà poi l'animatore a consigliarvi le giuste proposte

 

4 L'originalità è la giusta chiave 

Vi sarà sicuramente capitato di assistere a compleanni con animatore diverso, ma con attività completamenti uguali! Sicuramente ciò che distingue un animatore professionale, rispetto a chi improvvisa questo mestiere è l'originalità. Nel 90% dei casi si assiste alla ripetizione degli stessi spettacoli di magia, alle stesse battute, agli stessi giochi di giocoleria. Allora i casi sono due: o potete chiedere all’animatore di variare il più possibile o cambiate soggetto. Chiedete ad amici e parenti, guardate su internet e chiedete che cosa fa. Troppo spesso si assiste a ripetizioni di feste, tutte uguali, tanto che anche i bambini se ne rendono conto e a volte ci rimangono male e un buon modo di interrompere questo circolo vizioso è proprio quello di modificare l’offerta dell’intrattenimento. Stupite tutti, il vostro bimbo per primo, cercando qualcosa di diverso.

 

5 vostro figlio è più saggio di voi

Prima di decidere qualsiasi cosa sulla festa di cui lui è il protagonista assoluto, ascoltatelo. Cosa vuole? Chi vuole? Cosa vorrebbe fare? Cosa desidera più di ogni altra cosa? Sembra banale ma molto spesso, senza che ce ne rendiamo conto, prendiamo delle decisioni che li riguardano senza nemmeno averli consultati pensando di sapere cosa desiderano e invece a volte sbagliano e nemmeno poco! Ascoltate il vostro pargoletto, vi stupirà per le sue idee chiare e il più delle volte anche sagge!

 

È il momento di fare la vostra scelta? La giusta animazione è .. 

 

 

Ogni bimbo,

merita la festa più bella al mondo

Hey, contattaci!

 

T. (+39) 349 38 79 706

E. info@partytimeanimazione.it

 

PARTY TIME ANIMAZIONE

Via Salurago 12, Saltrio - VARESE



Copyright © 2021 Party Time Animazione di Andrea Artuso. Tutti i diritti riservati. P.IVA 03519310126